Asset Publisher

null Conciliaweb: le novità in vigore dal 1 marzo 2021
28 gen 2021

Conciliaweb: le novità in vigore dal 1 marzo 2021

L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) ha approvato, con delibera 670/20/CONS, il nuovo Regolamento applicativo sulle procedure di risoluzione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche tramite la piattaforma ConciliaWeb.

A seguito della delibera n. 16/21/CONS l'entrata in vigore delle disposizioni è stata differita al 1° marzo 2021.
Dalla data di entrata in vigore l'accesso alla piattaforma, per la creazione del profilo utente e la presentazione dell'istanza e dei successivi atti, sarà possibile solo tramite SPID (Sistema Pubblico d’Identità Digitale) o CIE (Carta di Identità Elettronica).
La procedura di conciliazione è gratuita.

Sarà possibile delegare, a proprie spese, un “soggetto accreditato”, quale un’associazione dei consumatori o un avvocato iscritto all’Albo professionale, registrati sulla piattaforma, alla presentazione dell’istanza e alla rappresentanza in udienza, restando, al contempo, costantemente informato circa le fasi principali della procedura (quali l'avvio e la conclusione), oltre ad avere la possibilità di poter revocare il mandato in precedenza conferito.

Per le istanze presentate prima del 1° marzo continuerà a valere il sistema di accesso e gestione precedente ma solo fino al 30 settembre, dal 1° ottobre 2021 gli utenti delle stesse dovranno accedere con SPID o CIE.

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito web www.agcom.it