Internet e Minori

INTERNET E MINORI

Corecom della Toscana è da anni impegnato nello studio, nella ricerca, nella formazione, nell'organizzazione di convegni e nella promozione di buone pratiche sul tema internet e minori, con lo scopo di rendere consapevoli giovani, famiglie e docenti dei rischi e delle opportunità delle tecnologie telematiche.


Patentino digitale

Il progetto “Patentino digitale” è realizzato dal Corecom della Toscana in collaborazione con la Regione Toscana, l'Istituto degli Innocenti, la Polizia Postale e l'Ufficio scolastico regionale; prevede la diffusione nelle classi prime delle scuole secondarie di primo grado di un percorso formativo mirato a condividere competenze digitali, giuridiche, psicologiche, comunicative e comportamentali necessarie a navigare in rete e nei social network con un minimo di conoscenze. Il Patentino digitale è stato presentato a "Didacta" 2019, ed è inserito tra i progetti di Repubblica Digitale.

Le prime tre sperimentazioni si sono svolte nel 2019/20 nelle scuole di Figline Valdarno, Scarperia e San Casciano Val di Pesa.Nell'anno scolastico 2020/21 le successive tre sperimentazioni si sono svolte in modalità DAD - didattica a distanza, in collegamento su  piattaforme digitali, nelle scuole di Chianciano Terme, Cavriglia e Follonica. Video-racconto del percorso da parte degli studenti. Al termine del percorso, che coinvolge oltre alla scuola anche le famiglie, viene rilasciato agli studenti un “patentino digitale”, segno tangibile di una maggiore consapevolezza acquisita.

Il 29 luglio 2021 si è svolto un importante e partecipato seminario, dove sono stati illustrati i risultati raggiunti e prevista  la messa a regime del progetto in modalità a distanza con la conseguente diffusione su ampia scala nelle prime classi delle scuole secondarie di primo grado di tutto il territorio regionale. Potete vederlo qui.

Per informazioni scrivere a: patentino@corecom.toscana.it 
 


Osservatorio nazionale Internet e minori

L'Osservatorio nazionale Internet e minori è nato dalla collaborazione tra il Corecom della Toscana, l'Istituto degli Innocenti di Firenze e il Coordinamento nazionale dei Corecom, con il patronato dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Costituitosi nel settembre 2014 con la firma dell'accordo tra i partecipanti, l'Osservatorio ha iniziato nell'autunno 2015 la sua attività quale Centro di formazione permanente con i primi corsi dedicati ai docenti delle scuole medie di primo e secondo livello, incentrati principalmente sulle tematiche relative a i rischi legati all'utilizzo di internet e dei social media.

Nel 2015 è stato indetto un bando per il logo del nascente Osservatorio, e il 14 settembre sono stati premiati i lavori migliori del bando "Toscana in spot 2015" per spot video e audio sul tema "Internet e minori".

  • Convegno 27/09/2018 "Internet? Sicuro! Educare alla consapevolezza in rete" - Locandina
  • Convegno 25/09/2014  "Internet@minori. Un osservatorio nazionale sul rapporto tra minori e nuovi media" - Locandina


Attività per la lotta alle insidie della rete

 

Centro nazionale di formazione per insegnanti

Il Centro nazionale di formazione per insegnanti sul tema "Internet e minori" nasce all'interno dell'omonimo Osservatorio nazionale, costituitosi a Firenze su iniziativa del Corecom Toscana, dell'Istituto degli Innocenti, del Coordinamento nazionale dei Corecom, con il patrocinio dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Questa azione segue una serie di iniziative promosse dal Corecom Toscana nel periodo 2012/2015 in materia di tutela dei minori, con i progetti denominati “Vademecum Internet@minori@adulti” (in collaborazione con gli Atenei di Siena e Pisa) e “La famiglia nell’era digitale” (in collaborazione con l’Istituto degli Innocenti).
 
"Il "Vademecum Internet@minori@adulti” è stato diffuso in 20 scuole secondarie di primo grado della Toscana con delle azioni d’informazione e illustrazione agli insegnanti, agli studenti e ai loro genitori. Da parte degli insegnanti è emersa la forte richiesta di costituire in Toscana uno specifico Centro di Formazione a loro rivolto, con l'obiettivo di venire specializzati sul tema, Internet@Minori, affinché possano loro stessi effettuare le azioni di media education nelle scuole.
 
L’Osservatorio Internet@Minori ha svolto brevi corsi intensivi agli insegnanti delle scuole in varie aree territoriali della Toscana, tenuti da accademici, esperti in nuovi media, magistrati e hacker: Servizio di Toscana Media Channel "Gli insegnanti tornano a scuola... di web"